Natale a Melzo: tra Gospel e Solidarietà

Ormai ci stiamo avvicinando al Santo Natale. Melzo è partecipe ed è vicina alle associazioni di volontariato presenti nel nostro Comune.

Gospel Night

Nell’ambito delle iniziative Natalizie nella città di Melzo per metà mese è presente anche una bellissima iniziativa canora.

Il 15 Dicembre presso il Teatro Trivulzio di Melzo per le ore 21.00 vi sarà la:

Gospel Night con il NewsSunrise Gospel Choir

Il bello del concerto non è solo il sentire le voci, nei canti particolari dell’atmosfera delle prossime feste. Soprattutto sarà lo scopo della manifestazione. Infatti, tale concerto ha la finalità di raccogliere fondi per due associazioni di volontariato che a Melzo partecipano a loro modo al benessere della collettività: Croce Bianca Melzo e Aleimar

Per partecipare

Per informazioni e prevendite ci si può rivolgere dunque a:

L’ingresso è di 15 Euro. Il ridotto (sotto i 18 anni) è di 10 Euro.

Qualcosa sul Gospel…

Gospel in inglese significa Vangelo. Questo genere musicale si è sviluppato in un paio di secoli con mutamenti sociali e culturali. Il termine Gospel può riferirsi a 2 generi musicali affini: l’uno, legato alla musica religiosa, molto simile alla canzone corale spiritual, che emerse nelle chiese afroamericane cristiane-metodiste negli anni trenta; l’altro, alla musica religiosa composta diffusa e suonata successivamente da artisti di qualunque fede o etnia, soprattutto del sud degli Stati Uniti d’America, e diffusa poi nel resto del mondo.

La storia

La radice del Gospel è afro-americana: schiavi strappati alle loro terre e costretti a vivere e lavorare in un mondo che era loro ostile. Il canto e la conseguente preghiera era per loro un modo per sfogare il loro dolore per le umiliazioni subite e la speranza che finissero il prima possibile. Serviva per darsi il ritmo nelle dure e interminabili giornate di lavoro nei campi. Gli schiavi cantavano per poter comunicare con i propri fratelli in un linguaggio in codice per pianificare tentativi di fuga, o adunanze. Fu dopo l’abolizione della schiavitù nel 1865 che i Negro Spirituals presero piede. Nel 1920 il “Rinascimento Nero” (movimento artistico e culturale) li consacrò definitivamente.

Dalla consacrazione ai giorni nostri

Il primo Martin Luther King Day è stato celebrato nel 1985, ed è divenuto ufficialmente festa nazionale nel 1992 (terzo lunedì di Gennaio). Questo evento è una pietra miliare nella storia degli Afroamericani : questo dimostra che la comunità afro-americana è stata riconosciuta ufficialmente come una parte della nazione americana. La musica Gospel e i Negro Spirituals sono da allora la colonna sonora di ogni evento che sottolinea gli accadimenti della storia dei Neri Americani. Da questo al giorno d’oggi il successo è stato repentino. In Italia il genere si diffonde velocemente fino ad esser oggetto di festival su tutto il territorio nazionale da nord a sud. La musica e la ricerca vocale diventa spettacolo, celebrazione, coinvolgimento.

Cantanti come Aretha Franklin , Whitney Houston e la più celebre Mariah Carey si sono sempre definite molto religiose e nel loro repertorio per lo più laico, vi sono un buon numero di brani Gospel

NewsSunrise Gospel Choir

Il coro, avviato nel 2006, è composto da oltre trenta coristi provenienti da Milano e provincia. Sono spesso accompagnati da una sezione ritmica che rende le esibizioni spumeggianti ed energiche; un mix di gospel contemporaneo e tradizionale, con sfumature che vanno dall’R&B, al Soul, al Funky, al Pop e al Rock.

Un matrimonio gospel? Con loro è possibile !

Be the first to comment on "Natale a Melzo: tra Gospel e Solidarietà"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*